Come diventare influencer su instagram

Come diventare influencer su instagram

Lo so, anche tu vorresti diventare un influencer su instagram vero? Altrimenti non avresti aperto questo articolo :). Ti spiegherò come funziona l’influencer marketing e ti darò alcune dritte su come diventare influencer su instagram.

Chi sono e cosa fanno gli influencer?

Al giorno d’oggi c’è molta confusione tra aziende ed utenti sul significato di influencer, ovvero di ciò che realmente fa e su come si inizia una carriera del genere per trasformarla in lavoro (sì, gli influencer guadagnano… e anche abbastanza).

L’influencer marketing è un tipo di mercato che ha preso il sopravvento da poco e secondo le previsioni si estenderà sempre di più. Esso si basa sull’influenza che hanno alcune persone su altre, le quali quindi, attirate dall’influenza d’acquisto positiva dell’influencer, sono spinti ad acquistare un prodotto da lui pubblicizzato.

Sia chiaro, l’influencer non è solo colui che è popolare su instagram (come molti pensano), ma un influencer può essere tale su tutti i social.

Guida: come diventare influencer su Instagram

come diventare influencerSe mentre scorri le foto o i video su Instagram rimani affascinato dai molteplici utenti con migliaia, di followers, con infiniti commenti e apprezzamenti e ti viene voglia di iniziare questa avventura, quindi quella di diventare un influencer segui i miei preziosi consigli. Leggi questa utilissima guida su come diventare un influencer su Instagram.

Come iniziare

Come iniziare questa bellissima avventura? Sembrerà banale, ma prima di tutto iniziate con il curare il vostro profilo Instagram. L’ideale, anzi, il metodo più efficace è quello di postare sulla vostra pagina contenuti che siano di buona qualità e cercare di pubblicare sempre in modo regolare e non saltuariamente.

I vostri follower vogliono seguirti il più possibile e se vedranno qualche vostra mancanza inizieranno a distaccarsi. Inoltre quanti di voi scorrono la propria home di Instagram all’infinito? Dopo qualche minuto, non vi viene voglia di cambiare, magari guardare le storie o altro?

Quindi per “spuntare” più spesso sulla home dei vostri followers ricordatevi di postare spesso, ma senza esagerare (mai risultare noiosi), una buona media potrebbe essere una foto al giorno/ogni due giorni.

Vi consiglio, inoltre, di completare al meglio la vostra biografia perché è quella che l’utente vedrà appena entrerà nel vostro profilo. Quindi inserendo nome e cognome, la vostra foto e i vostri interessi, meglio ancora se inserite un ulteriore indirizzo web in cui rintracciarvi online, una pagina Facebook o Twitter oppure l’url del un vostro blog o sito web. 

Scegliere una nicchia

Quando iniziate a pubblicare ricordate che dovrete prima scegliere una nicchia a cui dedicarvi (generalmente la vostra passione), una volta scelta dedicatevi solo a quella e lasciate perdere (o quasi) tutto il resto. Potrebbero essere fotografie di paesaggi, moda, oggettistica, street art, ritratti e molte altre. Per darvi un’idea potrete farvi un giro sulle gallerie di alcuni influencer famosi. In questo modo sarà più facile fidelizzare i vostri follower ed evitare il frustrante “follow/unfollow” reciproco, che alla lunga rischia di non portarvi a niente, o comunque di farvi avere un alto numero di followers per un certo periodo, che però smetteranno di seguirvi in poco tempo.

In base al tipo di passione che avete potete scegliere il metodo con cui scattare le vostre fotografie, che sia con un macchina fotografica professionale o con il vostro smartphone potete modificare luce o contrasto, oppure aggiungere altri filtri di effetti a vostro piacimento, anche con dei programmi appositi, ad esempio vi consiglio il classico Photoshop (o perché no anche Lightroom), leggermente complicato, ma quando ci avrete preso la mano vedrete che è più facile di quello che sembra (su internet potrete trovare molti tutorial a riguardo). Ovviamente lo stesso discorso vale per i video, se siete appassionati di videomaking potete pubblicare i vostri contenuti su Instagram e provare a diventare degli influencer.

Scegliere gli hashtag giusti

Ciò che rende visibile a più persone un vostro contenuto sono gli Hashtag. Questi vanno a descrivere ciò che è presente nell’oggetto postato: persone, luoghi, emozioni, e chi più ne ha più ne metta. Potete inserirne fino ad un massimo di trenta, vanno inseriti nella descrizione.

Mi raccomando la descrizione e gli hashstag devono essere accattivanti, devono attirare l’attenzione dell’utente. Ci sono vari siti e applicazioni in cui troverete gli hashtag più usati del momento, quelli più popolari e quelli che vi faranno raggiungere le prime posizioni delle foto più viste. Noterete immediatamente che ci sono degli hashtag di cui NON potrete fare a meno in ogni vostra foto! Pero… un consiglio: non abusatene 🙂 

Come creare engagement?

Per farvi conoscere, oltre a pubblicare foto e video unici, cercate di curiosare tra gli altri profili (in particolar modo di altre persone che si occupano della vostra stessa passione) mettendo mi piace e commentando il più possibile, così da instaurare un rapporto con gli utenti e scaturire in loro quella curiosità nei vostri confronti. Solo così inizierà uno scambio piacevole tra voi e gli utenti con cui vi relazionate e ci sarà uno scambio reciproco di ammirazione e commenti. Iniziate a seguire molta gente vedrete che poi ricambieranno con il seguirvi a loro volta.

Per aumentare follower potrete anche fare delle storie interessanti o delle dirette, sempre inerenti alle vostre pubblicazioni. Magari potreste presentare una vostra nuova pubblicazione e parlare di essa in modo più dettagliato di come la potreste scrivere nella descrizione. Potete anche parlare di voi stessi, raccontare le vostre passioni e interessi in modo da creare un legame ancora più profondo. Le collaborazioni tra influencer sono sempre molto gradite dai fan su Instagram.

Come collaborare con le aziende

collaborare con le aziendeAdesso per allargare la vostra cerchia di utenti potreste iniziare a contattare aziende o imprese per iniziare ad avere delle collaborazioni in ambito commerciale. Ovviamente cercate di contattare aziende che producono e vendono prodotti sempre inerenti all’argomento di cui vi occupate nel vostro profilo, come potete immaginare se vi occupate di cucina, difficilmente un’azienda di prodotti per il trekking potrà essere interessata a darvi i loro prodotti da sponsorizzare, a prescindere da quanti followers possiate mai avere. Potreste iniziare a scrivere che il vostro profilo vanta migliaia di followers e questo potrebbe essere un’occasione per pubblicizzare i prodotti forniti dall’azienda sul vostro profilo, pubblicando foto o video che contengono il brand dell’azienda o comunque i suoi prodotti. 

Appena riuscirete ad ottenere una collaborazione comunicatelo subito ai vostri followers, dimostrate la vostra sincerità e ditegli che le foto che pubblicherete saranno sponsorizzate da alcune aziende. Gli utenti più legati a voi noteranno la vostra sincerità e apprezzeranno. Anzi, molti appassionati come voi saranno ben contenti di avere il vostro parere su quei determinati oggetti e di scoprirne sempre di nuovi, magari anche in anteprima rispetto agli altri. Potrete comunicare questa eventuale sponsorizzazione anche attraverso degli hashtag come: #sponsored, #ad e #sp, insieme alle storie e alle dirette.

Mi permetto di darvi un consiglio: quando vi arriverà il vostro primo incarico da un’azienda non cullatevi troppo, bensì rimanete sempre attivi e continuate a coltivare i vostri followers. Il mondo del web è molto frenetico; come sapete le mode vanno e vengono ad una velocità allucinante, pertanto essere oggi sulla cresta dell’onda non vi dà assolutamente nessuna garanzia sulla vostra fama futura: dedicate molto tempo ed energia ai vostri followers, è l’unico modo per tenerveli stretti.

Perché non comprare i followers?

Io sono influencer, i followers li ho comprati. – cit

Ormai si sa, ad oggi sono molti i siti su cui è possibile acquistare i followers a prezzi stracciati, ma ne vale la pena? Vediamolo insieme.

Ci sono due categorie di influencer, quelli che lavorano sodo, cercando di guadagnare i propri followers in modo organico e il più naturale possibile, e quelli fake che comprano, nel vero senso della parola, i loro followers, quindi ottengono utenti in modo non etico.

Dipende sempre qual è il vostro obiettivo, se è semplicemente quello di veder crescere il numero dei followers (inteso proprio solo come il contatore accanto al vostro nome) allora siete sistemati, questo è il metodo giusto. Ma se siete in cerca di followers veri, che apprezzino il vostro lavoro, le vostre foto o video, allora questo non è il modo corretto, e anzi è controproducente. Un azienda che vuole sponsorizzare un suo prodotto non accetterà mai la richiesta di un profilo privo di interazioni e carico di followers falsi, sarebbe solo un profilo pieno di numeri e senza sostanza, in quanto spesso dietro quei profili che fanno numero, non vi sono in realtà delle persone reali, ma semplici profili falsi, magari anche asiatici.

Quali sono i guadagni di un influencer?

I guadagni di un influencer su Instagram sono stabiliti in base alla sua bravura nell’influenzare il suo network. 

Come sostiene il sito Tribe, un influencer per ogni post pubblicato può guadagnare:

  • dai 60€ ai 121€ se ha tra i 3.000 e i 10.000 followers;
  • dai 121€ ai 177€ se ha tra i 10.000 e i 25.000 followers;
  • da 177€ a 281€ se ne ha tra i 25000 e i 50000;
  • dai 281€ ai 402€ se ha tra i 50000 e i 100000 followers;

 E… orecchie aperte… dopo i 100.000 potrete riuscire a guadagnare 402€ per post pubblicato! E facendo bene i conti si potrebbe arrivare ad 800€ a settimana, niente male direi! Ovviamente i guadagni variano fortemente in base all’azienda con cui l’influencer è in contatto, chiaramente più l’azienda è famosa e più sarà disposta a pagarvi.

Conclusione

Diventare influencer su instagram non è così facile come sembra, ma con dedizione, costanza e pazienza tutto si porta a termine. Non perdere altro tempo, inizia ora 🙂

 

Se ti va commenta l’articolo, sarò felice di risponderti! 🙂